in Scienza

Non essere egoista, condividi: Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Agosto si sa, è il mese da vivere col naso all’insù per ammirare qualche stella cadente, ma quest’anno due eventi eccezionali lo renderanno ancora più suggestivo.
Il 7 agosto ci sarà il momento di una Eclissi parziale di Luna parziale; purtroppo potremo seguire solo la seconda parte di questa eclissi, poiché la prima avverrà con la Luna ancora sotto l’orizzonte.
Dall’Italia non potremo quindi seguire le prime fasi dell’evento, dopo essere sorta, potremo però seguire tutte le fasi fino al termine dell’evento. Alle 21:18 la Luna uscirà dal cono d’ombra, concludendo l’eclisse parziale, ma trovandosi però completamente immersa nella penombra, dalla quale uscirà alle 22:51.

<!–adsense–>

Il 21 Agosto 2017 ci sarà una spettacolare eclissi solare totale, che sarà visibile dall’America e da una piccola parte di Europa e Africa. Sarà un evento straordinario per gli Stati Uniti d’America, per alcune zone del Canada, del Messico, a Cuba e sui Caraibi, e interesserà marginalmente anche l’area più settentrionale dell’America Latina, la Groenlandia, l’Europa occidentale (Islanda, Scozia e Irlanda) e l’estremo nord/ovest dell’Africa, soprattutto in Marocco.

La prossima eclissi solare visibile in Italia sarà il 21 giugno 2020, poi ce ne sarà un’altra il 10 giugno 2021, ma saranno entrambe anulari e molto parziali. Il 12 agosto 2026 un’eclissi totale di sole interesserà tutto l’emisfero nord, quasi tutta l’Europa, parte di Africa e Nord America. Ma sarà comunque un assaggio rispetto all’eclissi solare del 2 agosto 2027, l’evento del millennio. L’eclissi sarà totale, del 100%, su Gibilterra, Algeria, Tunisia, sul Canale di Sicilia, sulle coste libiche, in Egitto e Arabia Saudita. In Italia l’oscuramento supererà il 90% in tutto il Sud, e sarà notevole in tutto il Paese, superiore al 60% anche al nord e al 75-80% anche al centro.

Rispondi