in Ambiente

Non essere egoista, condividi: Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Email this to someone
email

bandiera bluAncora poche ore e approderemo in agosto, mese privilegiato per le vacanze da molti italiani. Per chi deciderà di andare al mare restando nello stivale, ecco una lista di possibili mete balneari, tutte spiagge che si sono aggiudicate per quest’anno la Bandiera Blu. L’assegnazione di questa importante certificazione di qualità ambientale riconosciuta in tutto il mondo conta su diversi criteri: la qualità delle acque di balneazione e della spiaggia, la depurazione delle acque reflue, la raccolta differenziata, le attività di educazione ambientale e informazione per gli utenti. Nel 2015 ben 280 spiagge si sono aggiudicate la Bandiera.

Tra le regioni con più riconoscimenti spiccano, sul versante tirrenico, la Liguria (23), la Toscana (18) e la Campania (14). Su quello adriatico il Veneto (otto), l’Emilia-Romagna (nove) e le Marche (17). Bene anche la Puglia (11). Sotto tono la Sicilia con cinque Bandiere Blu mentre la Sardegna si difende con otto. Solo quattro in Calabria, tre in Molise.

Partendo dalla Liguria, in provincia di Imperia, le spiagge di Capo Sant’Ampelio/Rattaconigli e Capo Sant’Ampelio/Termini; Baia Ruffini (Taggia);  Baia Azzurra (Santo Stefano al Mare) e U Nostromu/Prima Punta – Baia delle Vele (San Lorenzo al Mare).  In provincia di Savona Bergeggi; Varazze (Arrestra/Ponente Teiro/Piani D’Invrea); Albisola Superiore; Spotorno; Albissola Marina; Celle Ligure; Finale Ligure (Baia dei Saraceni Malpasso/Final marina/Finalpia/Porto/Varigotti); Noli; Borghetto Santo Spirito; Pietra Ligure (Ponente); Loano (Litorale Sud) e  Savona (Fornaci). A Genova Chiavari (Zona Gli Scogli); Moneglia; Santa Margherita Ligure (Scogliera Pagana/Punta Pedale/Zona Milite Ignoto) e Lavagna. Chiude La Spezia con le spiagge di Framura (Fornaci); Ameglia (Fiumaretta) e Lerici (Baia Blu/Fiascherino/Lido/San Terenzo/Colombo/Venere Azzurra).

Baia Sirene - Massa Lubrense

Baia Sirene – Massa Lubrense

Spostandoci in Toscana, a fare da padrone sono Grosseto e Livorno. Per quanto riguarda il primo, Marina di Grosseto e Principina a Mare; Follonica; Castiglione della Pescaia e il Comune di Monte Argentario. Per il secondo, le spiagge di Antignano e Quercianella (a Livorno), Marina e Le Gorette (a Cecina), Castiglioncello e Vada (Rosignano Marittimo); Castagneto Carducci; Bibbona; San Vincenzo, Marciana Marina e Piombino. A Lucca quelle di Pietrasanta (Focette/Tonfano); Camaiore  (Lido Arlecchino/Matteotti); Viareggio (Marina di Levante/Marina di Ponente/Marina di Torre del Lago Puccini) e Forte dei Marmi: Chiudono Carrara e Pisa (Marina di Pisa e Tirrenia/Calambrone).

Scendendo in Campania, la provincia di Salerno si aggiudica 12 Bandiere Blu. precisamente quelle di Sapri (Lido San Giorgio); Pisciotta; Pollica (Acciaroli/Pioppi); Montecorice (San Nicola/Spiaggia Agnone/Capitello); Castellabate (Lago Tresino/Marina Piccola/Punta Inferno/Pozzillo/San Marco); Agropoli (Lungomare San Marco/Trentova); Casal Velino (Dominella Torre/Lungomare-Isola/Piani; Centola (Baia della Molpa e Palinuro); Positano (Arienzo e Fornillo); Vibonati; Ascea e Capaccio. A Napoli Massa Lubrense (Baia delle Sirene/Marina del Cantone/Marina di Puolo/Recommone e Anacapri (Faro Punta Carena/Gradola grotta Azzurra).

Facendo in salto in Adriatico, in Puglia diverse province contano Bandiere Blu. A Bari Polignano a Mare (Cala Fetente/Cala Ripagnola/Cala San Giovanni/Spiaggia San Vito e Monopoli (Lido Rosso/Castel S.Stefano/Capitolo); a Brindisi Ostuni e Fasano. Non manca Lecce con Salve; Otranto; Melendugno e Castro (La sorgente/Zinzulusa) e Taranto con Marina di Castellaneta e Ginosa. Chiude Barletta con Margherita di Savoia.

Risalendo alla Marche la provincia di Ancona si aggiudica Numana; Portonovo (Ancona); Senigallia e Sirolo (Sassi neri – San Michele e Urbani). Tre Bandiere per Ascoli Piceno (Cupra Marittima; San Benedetto del Tronto – Riviera delle Palme e Grottammare) e due per Macerata Potenza Picena e Civitanova Marche. Ancora meglio fanno le provincie di Fermo e Pesaro-Urbino con quattro. Nella prima le spiagge Porto San Giorgio; Pedaso; Porto S.Elpidio e la stessa Fermo. Nella seconda Mondolfo (Marotta) Pesaro (Ponente/Baia Flaminia/Levante – Sottomonte); Fano e Gabicce Mare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Articoli correlati