in Internet

Non essere egoista, condividi: Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+1Email this to someone

Nel primo articolo di questa serie abbiamo visto come, cercando i migliori prodotti su Amazon, l’ordinamento per “Rilevanza” e “Popolarità” possono non trovare i prodotti migliori, cioè quelli che
oggettivamente hanno ottenuto le recensioni migliori da parte degli utenti. In questo articolo vediamo gli ordinamenti statistici. Uno pubblico e l’altro “segreto”.

Statisticamente parlando

Amazon mette a disposizione un tipo di ordinamento chiamato “Media Recensioni Clienti”, che come il nome fa intendere, non è altro che l’ordinamento in base alla media dei voti delle recensioni per un certo oggetto.

Semplice e diretto. Volete il prodotto migliore? E’ probabilmente quello col voto più alto degli utenti.

Se non che, considerando la sola media dei voti, si sta facendo un errore perché si considerano equivalenti due prodotti con la stessa media, e.g., 4 e mezzo, ma numero di recensioni diversi, e.g., 4 contro 400.
Le 4 recensioni, benché culminino nella stessa media delle 400, possono essere “sponsorizzate” (leggi, false) e in generale risentire di forti sbilanciamenti dovuti all’esiguo campione considerato. In due parole sono “statisticamente irrilevanti”.

Per questo, per trovare i prodotti migliori, si dovrebbero cercare gli oggetti con la media di voti e il numero di recensioni più alti. Ma come facciamo se abbiamo solo l’ordinamento per la media delle recensioni?

L’ordinamento nascosto

Colpo di scena, benché Amazon non lo presenti tra gli ordinamenti selezionabili, è disponibile una ricerca, chiamata “Review Count Rank”, che fa esattamente il calcolo descritto sopra.

Tutto quello che bisogna fare per abilitare questo ordinamento “nascosto” è:

  1. selezionare la categoria di prodotti (anche chiamato dipartimento su Amazon) che si sta cercando;
  2. scrivere i termini della propria ricerca ed inviarla (e.g., cliccando su “cerca”);
  3. una volta che la pagina della ricerca è stata caricata, posizionare il mouse sull’indirizzo del browser (quello che parte con http://www.amazon.it/…) e incollare alla fine dell’indirizzo il codice &sort=review-count-rank.

In esclusiva per l’Atomo del Male, e per tutti i nostri lettori pigri ed amanti delle scorciatoie (tra cui il sottoscritto :)), basta prendere il seguente link Ordinamento per Rank col mouse e portarlo nella barra dei preferiti del vostro browser.

Una volta salvato tra i preferiti, basta che andiate su Amazon e seguiate i punti 1. e 2. descritti sopra. Poi cliccate sul preferito “Ordinamento per Rank” salvato nella barra dei preferiti e lui penserà ad aggiungere il codice di ordinamento.

Buoni acquisti (informati).

Rispondi